mercoledì 5 settembre 2007

Weekend : Monte Argentario

Abbiamo deciso di andare a Porto S. Stefano partendo da una località marina sulla Via Aurelia e di trascorrervi una sola giornata; io però consiglio un weekend: si ha tutto il tempo di scoprire le bellezze naturali del territorio e del pittoresco centro balneare. Inoltre, tempo permettendo, si può trascorrere piacevolmente il pomeriggio e rilassarsi in una delle piccole spiagge che si trovano lungo le coste o, in barca, costeggiare il promontorio fino a Porto Ercole.
Le coste si presentano alte e rocciose e il territorio, ricoperto da una vegetazione a macchia mediterranea alternata a zone terrazzate e coltivate a vigneti, offre bellissimi percorsi per gli amanti del trekking.
Il Monte originariamente era un’isola che ora è unita alla costa da due fasce di terra, il tombolo di Feniglia e di Giannella. Queste si sono formate con i detriti trasportati dai fiumi e dalle correnti marine e hanno favorito la formazione della laguna di Orbetello.
Venendo da qui si percorre una strada panoramica che arriva a Porto S. Stefano. Si tratta di un pittoresco borgo che ora, con i suoi due porti, è centro di attività commerciali basate sulla pesca e sul turismo. Il pesce fresco si può acquistare proprio nella piazzetta antistante il porto e, nei ristoranti, si può gustare dell’ottimo pesce oltre ai piatti tipici della cucina locale (aperto il link, clic su tradizioni).Sul lungomare è possibile visitare il Centro didattico di biologia marina con l’acquario. Da qui, proseguendo, si percorre una strada panoramica che, costeggiando il promontorio, consente di ammirare le antiche torri di avvistamento di epoca spagnola.
La strada in alcuni punti è poco agevole da percorrere per cui si può tornare indietro e arrivare a Porto Ercole che, con la prima località, forma il comune di Monte Argentario (link al percorso turistico). Al piccolo centro storico, racchiuso da mura, si accede attraverso la porta della Torre dell’orologio.
© Anna - righeblu - ideeweekend e vacanze

6 commenti:

Michelangelo ha detto...

Bellissimo porto Santo Stefano, luogo della mia infanzia.
Conserva il fascino "ruspante" del porto di mare.
Poco distante da lì, Talamone, dove, se ci si avventura un po' si possono fare bellissime passeggiate lungo la costa selvaggia e disabitata o nell'entroterra, magari alla scoperta di antichi ruderi.

anna ha detto...

Michelangelo, quei luoghi hanno un fascino particolare e Talamone è nella lista delle mie prossime mete!!
A presto :-)

kabalino ha detto...

che bei posti...ci faccio un pensierino

anna ha detto...

kabalino, benvenuto. Sì, sono davvero bei posti!

paola ha detto...

Dei posti magnifici !!!
Ciao e buona giornata
Paola

anna ha detto...

Sì, bellissimi. Buona giornata anche a te!

Related Posts with Thumbnails