giovedì 17 gennaio 2008

Il castello di Mussomeli

Completamente isolato, con la sua massiccia mole squadrata, spicca sulla rupe come un “nido d’aquila” .
È uno dei castelli di Sicilia, in provincia di Caltanissetta, edificato dai Chiaramonte con tutte le caratteristiche proprie delle loro costruzioni: chiuse, per lo più squadrate, isolate e “altezzosamente” distanti dai borghi, vere e proprie fortezze autonome.
All’esterno, la facciata presenta portale e finestre in stile gotico; all’interno, le stanze sono affrescate con soggetti sacri o cavallereschi.
Edificato intorno al 1300 circa, da Manfredi III Chiaramonte, dopo diversi passaggi di proprietà, è divenuto patrimonio pubblico.
Non tutti gli ambienti sono visitabili e un’aria di mistero aleggia nelle numerose stanze.
La leggenda vuole che qui, nel corso dei secoli siano accaduti fatti inspiegabili.
Molti visitatori affermano di aver percepito strani rumori, fruscii e sospiri, tali da far pensare di essere attorniati da strane presenze.
In effetti, in questi ambienti si sono verificati molti avvenimenti tragici: per esempio, nella stanza detta “di li tri donni”, si narra che, per una questione di gelosia, tre donne siano state murate vive proprio nelle pareti della stanza.
Il castello, inoltre, è noto per essere appartenuto anche a Cesare Lanza, padre di Laura, baronessa di Carini, strangolata dallo stesso genitore nel Castello di Carini.
Il padre, per espiare, si sarebbe poi ritirato nel castello sulla rupe.
Ancora oggi, sembra che lo spirito di Laura vaghi, per il Castello di Mussomeli, alla ricerca del padre che l'avrebbe uccisa ingiustamente.
Secondo alcuni testimoni, la sua materializzazione sarebbe quasi perfetta, tanto da sembrare una donna realmente vivente.

[immagine da www.icastelli.it]

© Anna - righeblu ideeweekend

Itinerari: Taormina - gole dell'Alcantara - Siracusa (Ortigia) , Siracusa (Fonte Aretusa), Fontane Bianche - Siracusa, Teatro greco - Il Val di Noto - Castello di Mussomeli - Castelli chiaramontani

12 commenti:

kix ha detto...

ma che spettacolo!!! come li scovi sti posti incantati???
un bacione!

anna ha detto...

Kix, non so, forse sono i posti che scovano me!!!
Bacioni!

Cipolla ha detto...

C'è un "meme" per te sul mio blog. Se ti và, passa a trovarmi!

anna ha detto...

Cipolla, sì, ho visto. Accetto volentieri il tuo invito, è il tuo primo meme! Con l'inglese sono negata, ma mi aggancio al tuo, sono nata anch'io in Ottobre...3 Ottobre, e poi... è un gioco, giochiamo!
Un abbraccio :-)

Michelangelo ha detto...

...e io che pensavo di conoscere la Sicilia palmo a palmo!
Che posto eccezionale!

Michelangelo

anna ha detto...

Michelangelo, è un posto davvero eccezionale, basta vederlo anche solo a distanza per avere voglia di saperne di più.
Io devo ancora scoprire molto della Sicilia...

JAJO ha detto...

Anna, ma la macchina dove la lascio ??? hahahahahaha

Pensa che stavamo proprio programmando un paio di settimane in Sicilia (e un ritorno nella "mia" Sardegna, ci ho fatto il militare) nei prossimi due anni: sicuramente metto Mussomeli nelle tappe da effettuare !!!
Ciaooo, Jacopo

anna ha detto...

Jacopo, Sicilia e Sardegna non hanno nulla da invidiare a tante mete esotiche ultimamente di gran moda!!!
1) per le bellezze naturali
2) per le testimonianze storiche
3) per la ricchezza enogastronomica
....
Ti ho invitato ad un meme su righeblu, se ti va.

JAJO ha detto...

Certo che accetto: gli arieti sono competitivi hehehehehe

PS: conosco bene entrambe (anche se mai "troppo" bene: nella prima ho degli zii e l'ho girata praticamente tutta a parte la zona di Noto e Pachino, che vorrei visitare quanto prima, e la seconda... bhe ci ho fatto il militare e conosco la VERA Sardegna... non quella dei vacanzieri romani).

anna ha detto...

Jajo, ti ringrazio, poi verrò a leggere!
Della Sicilia non conosco tanto: la zona orientale Jonica, e non tutta.
Della Sardegna conosco sempre poco, la costa orientale e settentrionale fino ad Alghero e un po' dell'entroterra Nuorese.
Quando si è in vacanza, talvolta si sacrifica il gusto della scoperta a favore del desiderio di relax, cosa sacrosanta, direi...dopo un anno di lavoro!
Un abbraccio e a presto! :-)

Mitì ha detto...

Da togliere il fiato quel castello! :-**

anna ha detto...

Mitì, proprio così, tanto attraente e tanto misterioso...
Un abbraccio! :-**

Related Posts with Thumbnails