mercoledì 4 marzo 2009

Il castello di Poppi

[foto di Rossano Lamarca, da Flickr]

Con la sua mole e la torre squadrata, domina il borgo medievale e la valle del Casentino.

Fu, per diversi secoli, la residenza fortezza della potente famiglia feudale dei conti Guidi che, con successivi ampliamenti e restauri, la resero una tra le più importanti dimore signorili della Toscana.
Solo la torre originaria, presa a modello per quella di Palazzo Vecchio a Firenze, fu distrutta a causa di un fulmine, e successivamente ricostruita e trasformata in torre campanaria.
Per secoli, le campagne circostanti il castello furono teatro di sanguinose battaglie e, anche per questi luoghi, come da tradizione, non mancano le leggende popolari di fantastiche apparizioni e fantasmi duellanti.
La leggenda più intrigante sul castello, però, è quella della sanguinaria contessa Matelda, donna bellissima che, rimasta vedova, amava consolarsi con numerosi amanti, scelti tra i giovani più belli del Casentino.
Esaurita la passione, la bella Matelda li uccideva, precipitandoli in un fossato con centinaia di lame, sulle quali i poveretti morivano infilzati.
La gente del borgo, stanca delle atrocità della donna, la murò viva in una torre, da allora chiamata "torre dei diavoli".
Si dice che, ancora oggi, il fantasma della contessa, bellissima e vestita di bianco o di nero, non disdegni di apparire ad alcuni visitatori, con l’insano intento di conquistarli.
PS: non ho ancora visitato il castello, mi sono solo documentata... per ora.

Anna Righeblu Ideeweekend

Itinerari e post correlati:
1. Arezzo: Un weekend d’arteIl Duomo - La Leggenda della Vera CroceCasa Vasariil fascino del castello di Poppi - La Verna - I Della Robbia in mostra - I Della Robbia alla Verna
2. Camaldoli

Ospitalità: Hotel Ristorante La Gravennaweekend del gusto nel basso Casentino -

12 commenti:

marcella candido cianchetti ha detto...

non lo conosco grazie e se ricordo bene è ricordato anche da Dante buona giornata

Lydia ha detto...

Ci sono stata, molti e molti anni fa, ma ci sono stata

anna righeblu ha detto...

Marcella, Dante sarebbe stato ospite del castello, nel periodo dell'esilio, e lo avrebbe citato in alcuni versi...ma non so dirti quali... poi me lo vado a cercare.

Baci :-)

anna righeblu ha detto...

Lydia, bene! Allora potresti dirmi se le famose scale e i ballatoi all'interno ricordano davvero quelle di Escher...
Secondo alcuni, l'artista avrebbe tratto ispirazione da quelle scale...

Ciao, baci :-)

Lydia ha detto...

Anna, secondo me Escher ci era stato a Poppi e li aveva studiati.
Modesto parere di un'ignorante in materia

anna righeblu ha detto...

Lydia, grazie! Mi fido ciecamente del tuo parere...e ho ancora più voglia di andarci!
L'avevo messo in conto l'ultima volta ad Arezzo ma, per il brutto tempo, ho rimandato...spero prossimamente.

Baci

marcella candido cianchetti ha detto...

neppure io sò quali buon inizio di settimana

anna righeblu ha detto...

Marcella, non lo so esattamente. So che diversi luoghi del Casentino sono citati in varie occasioni, proprio perché dante visse a lungo in esilio nella zona. Tra l'altro il castello domina la piana di Campaldino...

Puoi trovare diversi riferimenti in rete, per es. qui:

http://www.parchiletterari.com/parchi/dante/scenari.php

Magnolia Wedding Planner ha detto...

come posso non lasciarti un messaggio? proprio io che faccio sposare spesso stranieri al castello di poppi :-D..bellissimo mi associo e molto suggestivo..per non parlare della bellezza del panorama e della campagna circostante

abbraccio tesoro :-)
silvia

anna righeblu ha detto...

Magnolia, ciao... non sapevo che il castello di Poppi fosse utilizzato per i matrimoni... gli stranieri, per fortuna, amano molto la nostra Italia e, in particolare, le atmosfere e i paesaggi toscani! Come li capisco! :DDD

A te non posso che fare i complimenti e gli auguri per il lavoro! immagino che, da qui in poi, sarà un crescendo di richieste.

Un abbraccio a te :-)

Gunther ha detto...

sai selezionare sempre dei posti magnifici, di questo ne avevo sentito solo parlare

anna righeblu ha detto...

Ciao Gunther, ti ringrazio... spero di pubblicare un altro post su questa località...
Sono appena passata da te :-)

A presto

Related Posts with Thumbnails