sabato 6 dicembre 2008

Horti Leonini - S. Quirico d'Orcia

Furono realizzati, sul finire del 1500, da Diomede Leoni, uomo di fiducia della famiglia Medici e allievo di Michelangelo.
In coincidenza con il restauro dell’antica cinta muraria, adiacente al terreno ricevuto in dono dal Granduca Francesco I, Leoni progettò il “suo” giardino.
Ma, cosa assolutamente innovativa nel territorio senese in quell’epoca, non realizzò un giardino privato ma un giardino pubblico, per “li viandanti”, in territorio di S. Quirico d’Orcia, meta di pellegrini lungo la Via Francigena.
Il parco costituisce un bell’esempio di giardino all’italiana, distribuito su due livelli per la particolare conformazione del terreno.
Nella parte inferiore, la composizione e la struttura degli spazi, sono orientati a formare una pianta esagonale.
Le aiuole, bordate da doppie siepi di bosso e separate da vialetti lineari, convergenti verso il centro, creano una sorta di corona da cui emerge la statua di Cosimo III de Medici.
Lungo il muro del lato sinistro si trova una serie di lecci e, in fondo, un’appendice esterna degli Horti, il “Giardino delle rose”.
Nella parte superiore del giardino è situata la zona “a selvatico”, con vegetazione costituita da soli lecci e uno spazio erboso su cui sorgeva una torre andata perduta.
A indicare la linea di separazione tra le due zone, oltre alla scalinata centrale è posta la scultura di Giano bifronte, a sottolineare simbolicamente la dualità dei luoghi di cui segna il confine.
E' aperto tutti i giorni, dall'alba al tramonto...
Una tappa da inserire in un itinerario più articolato, per chi si reca in Valdorcia:


Itinerario: San Quirico d'Orcia - Horti Leonini - Bagno Vignoni 1 - Bagno Vignoni 2 - Pienza - Valdorcia

Anna Righeblu Ideeweekend

8 commenti:

Lydia ha detto...

Ma che coincidenza, avevo previsto una gita a San Quirico d'Orcia proprio qualche settimana fa, ma poi per una serie di motivi è saltata.
Da rimettere assolutamente in calendario

anna righeblu ha detto...

Lydia, io aspetto solo che il tempo viri definitivamente al bello...che non ci sia il diluvio, almeno,e poi... spero di tornare in Toscana prima possibile!
A presto

marcella candido cianchetti ha detto...

è un posto incantevole buona giornata

anna righeblu ha detto...

Marcella, in alcune occasioni è utilizzato per eventi culturali, per es. mostre di sculture
Buona serata

Coccoglam ha detto...

Ciao Anna!!
Che bei posti, vien proprio voglia di lasciare il grigiore delle nebbie della Pianura Padana e di fare un bel salto lì... :o)
Buona giornata!
Valentina

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Anna sempre bellissime foto e interessanti tragitti..ahh ad avere più tempo! almeno viaggio con te!
buona serata!
Silvia

anna righeblu ha detto...

Coccoglam, ciao!
Anch'io non vedo l'ora di poter trascorrere di nuovo un weekend in luoghi come questo...chissà se il tempo migliorerà e la smetterà di fare danni? Oggi qui a Roma è stato un disastro...
Baci e buona serata :-)

anna righeblu ha detto...

Magnolia, è sempre un piacere viaggiare in buona compagnia e i tuoi commenti mi fanno sentire in buona compagnia, anche se solo in un viaggio virtuale!
Ciao Silvia, a presto e un abbraccio :-)

Related Posts with Thumbnails