sabato 4 febbraio 2012

Montepulciano - Un weekend tra Medioevo e Rinascimento



Beh, vista la situazione meteo e le copiose nevicate delle ultime ore, non è possibile, anzi, è assolutamente sconsigliato ipotizzare spostamenti per questo fine-settimana... però, un'idea per un prossimo weekend si può iniziare a metterla "in cantiere" no?

E allora, appena le temperature torneranno a salire e del ghiaccio non rimarrà che un lontano ricordo, ecco un'idea per due giorni in Toscana, a Montepulciano, per un tour tra Medioevo e Rinascimento!



A chi entra dal grande portale d’ingresso (Porta al Prato), Montepulciano si presenta come una cittadina tutta in salita.
Il centro storico, infatti, è posto sul colle Poliziano, una stretta altura in posizione dominante la Valdichiana.


Da Porta al Prato, percorrendo la pittoresca Via Roma, si giunge nella piazzetta segnata dalla colonna del Marzocco, il simbolo dell’autorità fiorentina.



Sulla piazzetta, e sulle vie in salita, si affacciano numerosi palazzi nobiliari come il Rinascimentale Palazzo Avignonesi, attribuito al Vignola. 
Proseguendo su Via di Gracciano nel Corso, si arriva davanti alla Chiesa di Sant’Agostino con l’elegante facciata del ‘400.


Di fronte alla chiesa si trova la torre di Pulcinella che risale al 1500 ed è così chiamata per la presenza, alla sua sommità, di un automa in legno con le sembianze della famosa maschera che segna le ore battendo su una campana.


Continuando in salita, il percorso diventa alquanto faticoso ed è consigliabile proseguire con la navetta che arriva fino a Piazza Grande.
Il percorso a piedi, in discesa, sarà molto più agevole e consentirà di scoprire, senza affanni, tutte le meraviglie disseminate lungo le strette vie…
Piazza Grande è il punto più elevato e il centro monumentale di Montepulciano.


La Piazza è dominata dalla mole del Palazzo Comunale che fu progettato sul modello del massiccio Palazzo della Signoria di Firenze.


Su un lato della Piazza si trova il Duomo, con l’ampia facciata di muro grezzo rimasta incompiuta e affiancata dalla torre campanaria, l'unica struttura superstite dell’antica, preesistente Pieve di S. Maria.
L’interno, austero ed elegante, è diviso in tre navate ed è arricchito da numerose e importanti opere d’arte.
Sul lato opposto della Piazza si trova il Palazzo dei Nobili-Tarugi affiancato dal Palazzo del Capitano del Popolo. 




Nello spazio antistante è posto il Pozzo dei Grifi e dei Leoni attribuito, come il Palazzo Tarugi, ad Antonio da Sangallo il Vecchio.
Sulla trabeazione del pozzo, sorretta da due colonne doriche, è posto lo stemma dei Medici affiancato da due Leoni, che simboleggiano il potere di Firenze, e due Grifi che, invece, rappresentano la città di Montepulciano. 


Proseguendo in direzione di Via del Poliziano si costeggia la fortezza per arrivare poi a Santa Maria de' Servi, una bella chiesa trecentesca con la facciata a capanna. 
Al suo interno è custodita una tavola, a fondo oro, raffigurante la Madonna col Bambino, opera di Duccio di Buoninsegna.




Sulle vie di Montepulciano sono affacciate numerose ed eleganti botteghe artigiane e gallerie d'arte: tessuti originali, ceramiche artistiche, mosaici, rame, pelletterie, cantine... 




e, in ogni angolo, vicoli e archi che offrono scorci deliziosi della bellissima Valdichiana.


E percorrendo le vie in discesa, non può non venire in mente la famosa gara del "Bravio delle botti" che qui si tiene, ogni anno, nell'ultima domenica di Agosto.
Si tratta di una sfida, una sorta di palio, che vede impegnate le otto contrade di Montepulciano in una corsa in salita, per oltre un chilometro, compiuta spingendo le pesanti botti che tanto hanno a che fare con l'oro rosso di questo territorio: il vino Nobile di Montepulciano... 




Le foto sono state scattate in Giugno 2011


Anna - Righeblu - Ideeweekend

8 commenti:

Palmy ha detto...

Bella e utile segnalazione...

Ambra ha detto...

Descrizione e foto che rievocano lo splendore del passato.
Sono stata a Montepulciano un po' di anni fa ed è stato bellissimo leggere il tuo post. E' stato come ripercorrere strade e piazze ricche di fascino e di preziose tracce di grandi artisti.

Anna Righeblu ha detto...

Palmy, grazie, spero davvero che sia utile.
A presto

Anna Righeblu ha detto...

Ambra, Montepulciano è sempre molto graziosa e interessante. Ero stata già alcuni anni fa e ho deciso di tornarci in Giugno. L'ho trovata sempre ugualmente bella ma diversa, più vivibile, forse perché meno affollata.

Mammazan ha detto...

Cara Anna
Perchè non sognare in un tempo più clemente che ci porti verso destinazioni belle come quelle che consigli in questo post...
Le foto allegate sono bellissime e ti devo fare i miei complimenti!!
Qui è prevista neve a partire da mercoledì per cui a seguire dovremo fare i conti anche con il ghiaccio ...

Un abbraccio grande!

Anna Righeblu ha detto...

Mammazan, grazie! :)
Quando ho pubblicato il post non era ancora nota tutta la gravità dell'emergenza neve... In questi ultimi due giorni ho seguito le notizie con grande preoccupazione... non riuscivo a contattare i miei cari e, dopo vari tentativi, solo oggi sono riuscita, finalmente, ad avere notizie. Sono tanti i centri isolati e tante le situazioni disastrose.
Pare che ancora non sia finita, prepariamoci...
Poi, però, torniamo a pensare positivo!!!
Un grande abbraccio a te!

Carmine Volpe ha detto...

complimenti per le magnifich eimmagini smebra di essere li anche noi

Consiglio: vedi se riesci a mettere più grande @anna righe blu per via dei furti di immagine on line è brutto parlarne lo so dopo cosi un bel post e così belle immagini, scusami

Anna Righeblu ha detto...

Carmine, non c'è motivo per scusarti, anzi, ti ringrazio per questo consiglio.
Non so, ci penserò...
Ho già trovato alcune mie foto su diversi siti. In alcuni casi c'era la corretta attribuzione, in altri casi era stata eliminata la sovrascritta ©Anna-Righeblu e, tuttavia, risultavano perfettamente sovrapponibili in ogni particolare.
In qualche caso ho scritto e ottenuto la rimozione...

A presto

Related Posts with Thumbnails