giovedì 26 novembre 2009

Weekend a Monte San Giovanni Campano

Monte San Giovanni Campano, uno dei borghi più belli d’Italia, si trova in provincia di Frosinone, nel Lazio meridionale.

Nel nome, che originariamente era Castelforte, è racchiusa la sintesi del suo passato.
“Monte” deriva dalla posizione in luogo alto e sicuro del centro fortificato, “San Giovanni” trae origine dal monastero benedettino dedicato agli omonimi Santi Battista ed Evangelista, “Campano” deriva, infine, dal nome della provincia dello Stato Pontificio cui il borgo apparteneva, “Campagna”, e che fu aggiunto nel 1872, per distinguerlo da un centro omonimo, situato anch’esso nel Lazio, in provincia di Rieti.

In splendida posizione panoramica dominante, al centro del borgo sorge il castello che, originariamente, era di proprietà dei Conti d’Aquino e le cui vicende, legate a personaggi di spicco, quali San Tommaso d’Aquino, la poetessa Vittoria Colonna, diversi pontefici e regnanti…hanno segnato la storia dell’antico centro ciociaro.

Vista l’impossibilità di visitare il castello all’arrivo, nel tardo pomeriggio di sabato scorso 21 Novembre, è stato comunque piacevole inoltrarsi nelle stradine, tra le case del centro storico, con struttura tipicamente medievale.

Un vero e proprio labirinto di vicoli e scalinate, in ripida discesa, in salita, sotto gli archi, lungo le antiche mura… per scoprire angoli, con strutture in pietra antica perfettamente conservate, sotto archi inglobati in strutture più recenti e … portali, torrette, bifore, passaggi, balconi.

È il presente ancorato al passato del medioevo, un concentrato di case addossate le une alle altre, fino ad arrivare in piazza, dominata dal palazzo comunale e dalla chiesa della Collegiata.

Un “notturno ciociaro”, non meno delizioso del precedente “notturno toscano”, a soli 90 chilometri da Roma.

Anna righeblu ideeweekend

13 commenti:

Lila ha detto...

come al solito hai reso il posto meravifliosamente con le tue foto.
E sei sempre una bella fonte di ispirazione per passeggiate e gite!
Un abbraccio
Lila

stella ha detto...

Foto spettacolari!

Lydia ha detto...

Anna, sei sempre una fonte inesauribile.
Devo informarmi sui rapporti con Vittoria Colonna, che da piccola aveva suscitato moltissima curiosità in me.
Solo perchè passavo sempre da un astrada intitolata a lei...

Anna Righeblu ha detto...

Lila, il borgo è molto carino e merita una visita accurata... con scarpe comode!
Un abbraccio

Anna Righeblu ha detto...

Stella, grazie ... peccato che non si possano fotografare la tranquillità e l'aria "frizzantina" e pura che si respira in certi posti!
Un abbraccio

Anna Righeblu ha detto...

Lydia, grazie!
La bellissima Vittoria Colonna, sposata D'Avalos, è citata solo nell'elenco degli ospiti illustri del castello.
Dai conti d'Aquino, con il matrimonio dell'ultima discendente, il castello era divenuto proprietà dei D'Avalos e la poetessa, probabilmente, aveva trascorso qualche "weekend" da quelle parti!
Ciao, un abbraccio

palmy ha detto...

Bellissimi luoghi, mi rendo conto di essere molto ripetitiva nei miei commenti, ma è la verità... anch'io ho scritto di un recente viaggetto...

Anna Righeblu ha detto...

Palmy, per me la bellezza di un luogo non è racchiusa solo in panorami e monumenti ... o nei vicoli delle immagini che pubblico. Di quel posto ho altre immagini e suoni nella mente!
Sono curiosa di leggere il tuo post... Arrivo!

OT: Ho difficoltà nella ricezione dei commenti... blogger fa le bizze?

marcella candido cianchetti ha detto...

dovrebbe essere un luogo ,magico, non conoscevograzie e buon w-end

Anna Righeblu ha detto...

Marcella, è un posto incantevole e vorrei visitare il castello...
Un abbraccio e buon weekend

marcella candido cianchetti ha detto...

buon giorno

azzurra ha detto...

cara anna riche blu!
fai foto bellissime!
:)
pgni tanto vengo a vedere...
proprio proprio molto bellissime!
un abbraccio
azzurra

Anna Righeblu ha detto...

Azzurra, sei troppo buona! :)

Related Posts with Thumbnails