lunedì 8 giugno 2009

Roscigno vecchia, quel che resta del borgo…

[foto da Flickr, di Mauro F]

In un commento sul mio post dedicato a Civita di Bagnoregio, Giovanna mi aveva segnalato un’altra città che muore, Roscigno vecchia, in provincia di Salerno.

Pur non avendo ancora potuto visitare direttamente il luogo, sono rimasta colpita dalle poche notizie trovate in rete e documentate, però, da numerose, struggenti immagini.
Il piccolo borgo si trova nel parco del Cilento ed è definito come “la Pompei del XIX sec.”.
La sua storia e l’antica bellezza sono testimoniate dai resti degli antichi palazzetti signorili, solcati da vistose crepe, con accanto le semplici abitazioni contadine e la chiesa settecentesca, affacciata sull’ampia piazza, con la fontana nel centro.

[foto da Flickr, di Mauro F]

Posta su un territorio franoso, la storia di Roscigno vecchia è simile a quella di Civita di Bagnoregio.
Anch’essa, infatti, iniziò a spopolarsi nel 1902, per effetto di due ordinanze di evacuazione, a causa di ripetuti eventi franosi.

E’ solo una città fantasma allora? Assolutamente no: per interessamento di varie organizzazioni di volontari e dell’Università di Napoli, il piccolo borgo, che costituisce un’importante testimonianza del tipico centro rurale del Meridione, è oggetto di un’attenta rivalutazione museale.
Pare che gli abitanti ormai non ci siano più, ma i volontari della Pro loco, attraverso un progetto denominato “Città Museo”, tentano di mantenere in vita il passato di queste rovine.
Con tale obiettivo è stato curato l’allestimento di un interessante museo etnografico della civiltà contadina: la dislocazione degli strumenti di lavoro, nei vari edifici, segue i criteri delle fasi lavorative e dei cicli di produzione propri della tradizione rurale.

Non lontano, inoltre, sul pianoro del monte Pruno, si trova un interessante sito archeologico, con resti di un importante insediamento antico.


Insomma, per me è un’idea weekend da segnare in agenda e, spero lo sia anche per voi…

Anna Righeblu Ideeweekend

25 commenti:

Lydia ha detto...

Mi vergogno un pò, ma io a Roscigno non ci sono mai stata.
Mi è capitato però di andare per lavoro a Conza della Campania in Irpinia (epicentro del terremoto dell'80), il paese è completamente disabitato un pò in collina, perchè in realtà dopo il terremoto è stato ricostrituito più a valle.
Ora a Conza vecchia, oltre alle case abbandonate c'è un parco archeologico molto interessante.
Qualcosa del genere era avvenuto anche a Gibellina in Sicilia, se non erro, dopo il terremoto del Belice.

Un saluto

JAJO ha detto...

Interessante Anna, segno anche io.
Grazie :-D

Chiara ha detto...

ma certo!!!l'ho già segnata!!
grazie per le tue bellissime e d interessantissime segnalazioni!!
baci

Anna Righeblu ha detto...

Lydia, anche a me piacerebbe poterla vedere presto. Tra l'altro, sarei curiosa di conoscere (se c'è ancora) il signor Giuseppe, l'unico abitante rimasto, di cui si parla in qualche articolo...

Più in là cercherò notizie sul destino delle località di cui mi parli... in Italia, purtroppo, sono tante le città abbandonate...

Ciao, baci :)

Anna Righeblu ha detto...

Jajo, e la lista diventa sempre più lunga!
Ciao, a presto :)

Anna Righeblu ha detto...

Chiara, ti ringrazio!
Spero davvero di riuscire ad andarci.
Ciao, a presto :)
Baci

Giovanna ha detto...

Carissima Anna, grazie per questo post. Sono anni che mi propongo di andare a Roscigno, tra l'altro la zona è ricca di luoghi da visitare; a parte il Cilento, la Certosa di Padula, le grotte di Pertosa, ricordo nel Vallo di Diano il battistero paleocristiano di San Giovanni in Fonte, che trovammo per caso. Molto, molto suggestivo.

Anna Righeblu ha detto...

Giovanna, grazie a te! E adesso, con questo commento, mi hai dato altri motivi per desiderare di andare nel Cilento. I nomi fanno già immaginare luoghi incantevoli, densi di meraviglie naturali e artistiche...
A presto

Morto di fame :( ha detto...

Voglio farmi una vacanzaaa :(

Anna Righeblu ha detto...

Morto di fame, a volte basta poco per sentirsi in vacanza :)

Anonimo ha detto...

Interessante. E' un peccato che un gioiellino così sia in abbandono.
Michelangelo

Michelangelo ha detto...

Interessante. E' un peccato che un gioiellino così sia in abbandono.
Michelangelo

Anna Righeblu ha detto...

Michelangelo, pare che ce ne siano davvero tanti sul nostro territorio... e, salvo pochi casi, quasi del tutto esclusi dai normali itinerari turistici.

Un saluto e buon weekend

Belva ha detto...

Ci sono stato!!!! Grande come sempre Anna!!!!

Anna Righeblu ha detto...

Belva, grazie!!!!
Mi piacerebbe leggere un tuo post su Roscigno vecchia... io non l'ho ancora vista...
Un abbraccio :)

Belva ha detto...

Appena posso lo farò, promesso! Tutto il CIlento e il Vallo di Diano sono ricchi di posti da visitare....sono stato per due anni in vacanza (un pò particolare, lo ammetto) a Prato Perillo, una frazione di Teggiano (città suggestiva dove, in Agosto c'è una bellissima rappresentazioni in costumi d'Epoca), ma anche tantissimi altri posti incantevoli...promesso, a breve faccio un post! :-)

Anna Righeblu ha detto...

Belva, quella zona mi interessa molto ma, purtroppo, non ho ancora avuto il piacere di scoprirne le bellezze... aspetto il tuo post allora.. e poi, se me lo consenti, potrò inserire un link da questo post.
Ciao, a presto! :)

Amy ha detto...

Ciao Anna, dalla tua descrizione il borgo sembra molto suggestivo! Peccato che per me si trovi un po' fuori mano...però mai dire mai :) A presto AMY

Amy ha detto...

Ciao Anna! Dalla tua descrizione sembrerebbe un borgo molto suggestivo...peccato che per me si trovi un po' fuori mano...comunque non si sa mai che un giretto da quelle parti prima o poi capiti di farlo anche a me :) A presto AMY

Anna Righeblu ha detto...

Amy, potrebbe capitare... magari una sosta, durante un viaggio verso sud...

Ciao, a presto :)

Carmine Volpe ha detto...

nemmeno io conoscevo questa località, ciao

Anna Righeblu ha detto...

Carmine Volpe... spero anch'io di poter visitare presto Roscigno vecchia!
Ciao

babi ha detto...

Ciao Anna! Bello questo blog, davvero bello. Me lo metto in preferiti e poi piano piano leggerò tutti i post. Ho dato uno sguardo veloce alle etichette e ho visto tante cose che mi piacciono. Buona giornata!
Barbara

Anna Righeblu ha detto...

Babi, benvenuta.
Ti ringrazio! Passerò presto anch'io da te!
Buona giornata anche a te :)

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Related Posts with Thumbnails