lunedì 13 settembre 2010

Castel Badia - Sonnenburg

Castel Badia è una frazione di San Lorenzo di Sebato, in provincia di Bolzano. Un piccolo borgo, molto grazioso, sorto intorno a un castello, con origini molto antiche e una storia piuttosto travagliata.
All'ingresso del paese, accanto ad alcuni pittoreschi masi, si trova un possente edificio, la residenza Hebenstreit (non visitabile), un tempo proprietà di nobili locali.


Più oltre, una chiesa


e alcune case,

una delle quali con giardino traboccante di casette in miniatura... per un imprecisato numero di gnomi di tutte le fogge.


Costeggiando il giardino-orto degli gnomi, si arriva fino al castello, "Schloss Sonnenburg".

[da www.val-pusteria.net]
Il Castello, la cui costruzione per volere dei Conti von Ortwin risalirebbe al X secolo, esercitò un crescente potere sul territorio della contea tanto che, intorno all'anno 1000, divenne importante centro per l'amministrazione della giustizia in Val Pusteria.

Ma, dalle notizie reperibili, già nel 1020, il giovane conte Volkhold lo trasformò in un monastero, facendone dono alle suore Benedettine.
La fama, nonché la posizione del convento, lo resero luogo ideale per il ritiro delle dame dell'alta nobiltà del Tirolo. 
Ben presto, però, la potenza, la ricchezza e i privilegi delle Badesse di Sonnenburg determinarono pesanti situazioni di conflitto con le autorità religiose. 

In particolare, le cronache registrarono l'aspra contesa tra il Principe Vescovo di Bressanone, Nicola Cusano - che voleva limitarne il potere imponendo il regime di clausura alle monache - e la tenace Badessa Verena von Stuben, sfociata addirittura in una battaglia cruenta.
In seguito, le sorti del convento furono segnate da incendi, saccheggi e altre calamità finché, nel 1785, l'Imperatore Giuseppe II ne decretò la chiusura.
Negli anni settanta, salvato dall'oblio e dalla rovina con un accurato restauro privato, è stato trasformato in hotel.

Una struttura prestigiosa, curata e accogliente, che ho potuto visitare solo all'esterno.

Ma non c'è pace per il castello: i lavori di perforazione, per il tunnel

che passa proprio sotto Castel Badia, sono stati completati in questi giorni e ulteriori lavori di restauro hanno reso necessaria una temporanea chiusura dell'Hotel, questa volta solo fino a Dicembre...

Anna - Righeblu - Idee weekend

11 commenti:

Giovanna ha detto...

Ciao, Anna. Sono incantata dagli ultimi post e foto, che riguardano zone a me completamente sconosciute. Bella sorpresa la nuova grafica!

Chiara ha detto...

che incanto Anna!!!!
la montagna mi affascina sempre di più!!!! che luoghi magici!!! stiamo già pensando di ritornare in trentino tra qlc settimana chissà se riusciremo!
il villaggio degli gnomi :))) che bellino!!!
quanti post stupendi mi sono persa mentre ero a Santorini!!! Bressanone ci sono stata a dicembre per il mercatino natalizio ma nn ho avuto molto tempo per vedere tutte le bellezze che hai raccontato, bellissimo il duomo e il chiostro!!! noi siamo stati solo in piazza tra bancarelle e profumi di natale
quanti tesori da scoprire ha il nostro paese!!! grazie a te ne scopro moltissimi!!!!!!!!

Anna Righeblu ha detto...

Giovanna, la Val Pusteria è davvero incantevole...
Per la grafica, sto provando questo modello, con sfondo grigio, ma non mi convince, dovrei cambiare qualcosa, forse tornerò al bianco.

Anna Righeblu ha detto...

Chiara, eri a Santorini?
Che meraviglia!!! Non sono mai riuscita ad andarci... progettare un viaggio in Grecia, per me significa, ormai da anni, non riuscire a realizzarlo, per gli imprevisti... più impensabili.
Aspetto il tuo post allora!!!

Ambra ha detto...

Ciao Anna. Le tue foto sono fantastiche, evocatrici di un paesaggio da favola. Conosco bene l'Alto Adige e le tue foto mi hanno riproiettato in questo mondo incantato fatto di antichi castelli, di case e casette in legno e di una natura verde e ricchissima.
Proprio bello.

Anna Righeblu ha detto...

Ambra, ti ringrazio. I paesaggi incantevoli dell'Alto Adige mi hanno letteralmente conquistata! In particolare la Val Pusteria... il verde della Valle di Anterselva per me non ha eguali!
Spero di tornarci ancora
Un caro saluto

Lila ha detto...

che posti deliziosi, e ritratti magicamente ci si aspetta di veder arrivare gli gnomi! io poi ci ho vissuto in posti così, e a vederli mi pare di tornare a casa!

Anna Righeblu ha detto...

Lila, mi piacerebbe vivere per qualche tempo in un posto così!
Avrei voluto visitare il castello all'interno (ma non è detto che il prossimo anno non decida di trascorrerci qualche giorno...), mi ha molto colpita la figura della tenace e battagliera Badessa Verena...
Un caro saluto e scusa per il ritardo nella risposta

palmy ha detto...

Che posti! Quanto mi piacerebbe tornare o forse vivere in un posto come questo! La città che pure per certi aspetti amo mi dà a volte un senso di soffocamento!

Gunther ha detto...

che gran bel posto, quanti ricordi che voglia di tornarci che mi hai fatto venire

Anna Righeblu ha detto...

Palmy e Gunther, sono imperdonabile, non ho risposto ai vostri commenti...

Un caro saluto

Related Posts with Thumbnails