sabato 3 gennaio 2009

Castel Sant’Angelo e i loghi d’Italia


A chi rimane o arriva a Roma, nel primo weekend del nuovo anno, consiglio una visita a Castel Sant’Angelo.
Il monumento si trova in una delle zone più attraenti, per panorami e scenografie architettoniche, indubbiamente tra i più belli ed importanti della capitale.
Il Castello è, di per sé, uno degli edifici meglio conservati e, in tutte le sue parti, è possibile scrutare i segni delle vicende storiche, indissolubilmente legate a quelle della città eterna.
Originariamente destinato a divenire mausoleo funebre dell’imperatore Adriano, l’edificio fu poi integrato nelle mura Aureliane, fortificato e, infine, collegato al Vaticano per volere dei Papi.
Trasformato in prigione e inespugnabile fortezza, durante il sacco di Roma fu utilizzato come sicuro rifugio dal Papa Clemente VII, per sfuggire ai Lanzichenecchi, luterani e fortemente avversi alla Chiesa.
La fortificazione si rivelò inattaccabile, tanto che il Papa riuscì a salvarsi e a stipulare un accordo con l’Imperatore.
Dopo questo episodio, la fortezza fu considerata indispensabile per la sicurezza dei Papi e fu riadattata per fungere da residenza papale.
Il castello, secondo la leggenda, deve il nome attuale a Papa Gregorio I che, durante l’epidemia di peste del 590, avrebbe visto l’arcangelo Michele riporre la spada per indicare la fine del flagello.
Attualmente l’edificio ospita un centro museale, e mette a disposizione gli splendidi spazi per diverse iniziative culturali.
Proprio in questi giorni è possibile visitare la mostra “Loghi d’Italia, storie dell’arte di eccellere”, un percorso nella nostra storia più recente, attraverso le immagini dei mitici marchi storici del made in Italy.
Un’opportunità in più, per chi vuole concludere in bellezza il periodo delle festività natalizie.

Anna Righeblu Ideeweekend

Itinerari: Piazza della Rotonda - Piazza Navona, mercatino - Tevere - Via dell'Orso - Torre della scimmia - Piazza di tor Sanguigna

10 commenti:

Giovanna ha detto...

Nonostante le mie frequenti scappate a Roma non ho mai, e dico mai, visitato Castel Sant'Angelo.
Che vergogna!
Approfitto per augurarti un anno felice, ma proprio di cuore, cara Anna.

anna righeblu ha detto...

Cara Giovanna, una delle prossime scappate a Roma e, comunque, non è una vergogna... sapessi quante cose non conosco ancora di Roma... e io ci vivo da diversi anni!

Grazie, e ancora auguri anche a te.

Un grande abbraccio

eleonora ha detto...

Ora vedo Roma di una altra maniera..belle le tue fotos...magique de bonheur...mi fa molto piacere...

anna righeblu ha detto...

Eleonora, ti ringrazio...
La magica bellezza di Roma ha un fascino particolare!

Maurizio ha detto...

Anna, dopo un pò di latitanza mi fermo anch'io qui da te per lasciarti un saluto ed un abbraccio.... e poi che dire dei tuoi ultimi post su Roma... città splendida, eterna davvero... che amo oltre ogni misura...

anna righeblu ha detto...

Maurizio, ti ringrazio...
In effetti, sono convinta che sia una vera fortuna vivere in una città come Roma!

Steven ha detto...

Ciao,ma che bel Blog...Vedere le foto di Roma mi ha dato una bella emozione perchè ci sono stato qualche mese fa e quindi mi sono venuti in mente tutti i bei ricordi.E' una città meravigliosa,romantica e sarà la città dove vivrò tra qualche anno. Bella anche la foto di Meryl Streep che io ADORO!A presto,CIAOOO!!!

anna righeblu ha detto...

Steven, benvenuto.
Ti ringrazio... e spero che Roma, per te, continui ad essere meravigliosa e, soprattutto, accogliente!
Ciao

Coccoglam ha detto...

Ciao Anna!
Passavo per un saluto, visto che ultimamente ho sempre poco tempo x lasciare i commentini....
Ci sentiamo presto,
Valentina

anna righeblu ha detto...

Coccoglam-Valentina, ciao!
Ti ringrazio; i tuoi passaggi sono sempre graditissimi e capisco (succede spesso anche a me...) che non si riesca a seguire tutto!

Un abbraccio e a presto :-)

Related Posts with Thumbnails